venerdì 25 maggio 2007

IN WIRELESS FINO A 300 KM

E' quanto riporta "La Stampa" del 25 Maggio (pagina 25, "Senza fili e senza confini" di Gabriele Beccaria) riguardo i risultati ottenuti da un progetto del Politecnico di Torino che riutilizza vecchi computer e tecnologie open source.

In gergo, "il segnale è stabile". Così i "file" vanno e vengono sulla loro invisibile autostrada. La rete parte dal Politecnico di Torino, arriva alla Capanna Margherita e da lì raggiunge il Monte Valluga in Austria (a 225 chilometri) e Pian Cavallaro sul Monte Cimone (a 295). Un record per un sistema con trasmettitori controllati con software "open source" - accessibile a chiunque e gratuitamente - e che funzionano con potenza bassissima, trascurabile perfino rispetto al cellulare.

Resta ancora da capire quale sia la larghezza di banda disponibile, quali frequenze vengano utilizzate, la potenza dai trasmettitori e se quest'ultima sia compatibile con la normativa in vigore.

Maggiori info su www.ixem.polito.it

6 commenti:

Stefano Quintarelli ha detto...

Normativa, quale normativa ?

;-)
non penso che se ne siano curati, per meglio dire, sicuramente..

Gian Luca Petrillo ha detto...

Se funzionassero nel 2.4 sotto i 100 mW potrebbero già essere sottoposte al libero uso... senza nessun intervento regolatorio...

Riccardo ha detto...

Il link rispetta la normativa europea sull'EIRP: Quindi la somma tra Guadagno dell'antenna e potenza del segnale trasmesso non deve superare i 30 dBm. Il link lavora a 5,5 Ghz !
Sui 295 km si è ottenuta un velocità stabile di 20 Mb/s. MAggiori info su www.ixem.polito.it !
Divertitevi !!!

Gian Luca Petrillo ha detto...

Complimenti è veramente un bel risultato. Le hyperLAN possono dare ancora molte soddisfazioni oltre gli usi commerciali che sono stati già implementati. Fino ad oggi avevo sentito parlare solo di collegamenti di massimo 20 km (e già mi sembrava un bel risultato).

Nell'interavllo 5.4-5.7 GHz il limite di potenza previsto dalla normativa nazionale è di 1W in aria.

Che canalizzazione utilizzate sui 5.5? Che ampiezza ha?

Oscar Boscaro ha detto...

PROGETTO SPERIMENTALE WIRELESS
"AREA VASTA"

TRATTATIVA PRIVATA:
OGGETTO: Realizzazione e gestione di un’infrastruttura intercomunale di rete WIRELESS.
Ente Appaltante: Unione tra i Comuni di Codevigo e Pontelongo.
Luogo di esecuzione dell’opera e prestazione del servizio:
22 Comuni delle Province di Padova e Venezia, specificamente indicati nel Accordo di Programma.
Ravvisata la necessità di provvedere all’esecuzione del servizio di cui trattasi con le modalità di cui all’art. 125, comma 11, del Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE” si sono invitate 20 SOCIETA' (di Nazionalità Italiana e Estera) - Determina Wireless.pdf
Le offerte debbono fare riferimento, nella loro formulazione al Bando originale - CAPITOLATO.pdf - con piena possibilità di presentare parzialmente o totalmente offerte similari ma diverse per tecnologia.
Và presentato:
a) Progetto Tecnico e Piano Industriale con cronoprogramma dei lavori;
b) Eventuali condizioni di compartecipazione economica a favore degli Enti Locali;
c) Tariffa da applicarsi alle utenze domestiche e industriali con chiara indicazione dei meccanismi di revisione;
d) Offerta di servizi aggiuntivi collegabili alla gestione del sistema Wireless con l’indicazione dei costi o della gratuità per gli Enti Locali;
Possono essere presentate anche offerte che non si riferiscano all’interezza del territorio di tutti i 22 Comuni che hanno indetto la Gara.
La valutazione delle offerte avverrà applicando dove possibile i criteri specificati nel Bando iniziale di Gara e tenendo presente la necessità di conseguire migliorie ai servizi possibili per le collettività servite e per le Amministrazioni Comunali; la Commissione potrà richiedere chiarimenti scritti alle Ditte partecipanti alla Trattativa Privata.
Le Ditte partecipanti dovranno inviare chiarimenti entro 15 giorni dal ricevimento delle richieste.
In caso di due o più offerte equivalenti verrà richiesta offerta di miglioria.
Le offerte dovranno pervenire entro il giorno 31/05/2007 alle ore 12:00 con un plico chiuso e sigillato, timbrato e firmato su tutti i lembi di chiusura, consegnato direttamente a mano all’Ufficio Protocollo dell’ UNIONE TRA I COMUNI DI CODEVIGO E PONTELONGO, VIA ROMA n° 20, 35029 PONTELONGO (PADOVA).
http://www.comune.codevigo.pd.it/

Anonimo ha detto...

imparato molto